Tartare di tonno e zucchine a scapece

Tartare di tonno e zucchine a scapece
di Sergio Maria Teutonico

Fresca, ricca, profumatissima. Questa tartare di tonno conquisterà anche i palati più esigenti. Perfetta come antipasto, fa la sua figura anche servita come fosse un finger food su un cucchiaio dove ci sarà un'equilibrata quantità di tartare, pomodorini e zucchine da mangiare in un solo boccone.

Ingredienti:
400 g di tonno fresco
50 g di zenzero fresco
½ acciuga sotto sale
200 g di pomodorini maturi
200 g di zucchine
1 arancia
menta q.b.
aceto q.b.
sale e pepe q.b.
olio per friggere

Al coltello tritate il tonno, lo zenzero, l'acciuga e un po' di scorza di arancia.

Dovrete farlo lungamente per ottenere una battuta di tonno fine e ben amalgamata agli altri ingredienti.

Regolate quindi di sale e di pepe ed aggiungete qualche goccia di succo di arancia per dare più gusto.

Mettete a riposare il tutto in frigorifero per almeno un'ora.

Nel frattempo tagliate in piccoli spicchi i pomodorini e conditeli con un filo di olio e un pizzico di sale.

Prendete le zucchine, tagliate a rondelle sottili dunque friggetele in abbondante olio.

Una volta cotte, mettetele in un contenitore e conditele, ancora calde, con menta tritata, sale e una spruzzata d'aceto.

Lasciate che raffreddino.

Componete quindi la tartare poggiando il tonno su una base di pomodorini e ricoprendo il tutto con le zucchine a scapece.

ISCRIVITI AI MIEI CORSI NELLA MIA SCUOLA DI CUCINA

 

Lascia un commento