Ratatouille

Ratatouille
di Sergio Maria Teutonico

La ratatouille è un tipico piatto provenzale a base di verdure. Nasce come piatto povero preparato dai contadini nel periodo estivo con le verdure fresche che trovavano nell'orto.
Oggi è un piatto raffinato, servito come contorno o come antipasto.
Troverete molte ricette per la preparazione della ratatouille, la mia è ovviamente quella che preferisco!

Ingredienti:
melanzane
zucchine
pomodori

per la salsa piperade
peperone giallo
peperone rosso
100 g polpa di pomodoro
1 cipolla bianche
spicchio d'aglio
alloro
timo
sale
pepe

per la salasa vinaigrette
Un cucchiaio di salsa piperade
olio
aceto balsamico
timo

Iniziare con la salsa piperade.
Tagliare i peperoni a metà e disporli su una teglia rivestita con carta da forno, quindi infornarli per circa 20 minuti a 230°C.

Una volta cotti, eliminare la pelle e tagliarli a cubetti molto minuti.

Fare un trito fine di aglio e cipolla e stufarlo dolcemente in un tegame con poco olio.

Aggiungere la polpa di pomodoro, una spolverata di timo, una foglia di alloro e lasciar cuocere per una decina di minuti, quindi aggiustare di sale e pepe.

Aggiungere infine i peperoni e far addensare la salsa.

Nel frattempo tagliare pomodori, melanzane e zucchine a fette sottilissime.

Versare sul fondo di una pirofila la piperade (tranne un cucchiaio) e disporvi le verdure preparate alternando i colori, realizzando una spirale procedendo dall’esterno verso l’interno.

Condire con olio, sale e pepe, coprire con con un foglio di carta argentata e infornare a 170° per circa un’ora, rimuovendo il foglio a metà cottura.

Porzionare e servire con una vinaigrette ottenuta emulsionando la piperade messa da parte, olio e aceto balsamico.
A piacere, decorare con un rametto di timo.

ISCRIVITI AI MIEI CORSI DI CUCINA

 

Lascia un commento