Barattolo cioccolato e arancia al profumo di rosmarino

Barattolo cioccolato e arancia al profumo di rosmarino
di Sergio Maria Teutonico

Provatelo, bastano tre semplici passaggi e avrete un dessert spettacolare da dare ai bambini per merenda o da servire dopo un pranzo leggero.

Ingredienti:

Per la pasta biscotto
50 g di farina
40 g di fecola di patate
120 g di zucchero a velo
3 uova
20 g di cacao amaro
½ bustina di lievito per dolci
una bustina di vanillina
un rametto di rosmarino tritato
1 limone

Per la crema all'arancia
4 tuorli d'uovo
100 g di zucchero
500 g di latte
50 g di amido di mais
1 arancia
1 bacca di vaniglia
un pizzico di cannella

Per la gelatina all'arancia e rosmarino
2 arance
50 g di zucchero
3 fogli di gelatina
1 rametto di rosmarino tritato

Biscotto: montate a neve ferma gli albumi con poche gocce di limone.
A parte lavorate dunque i tuorli con lo zucchero a velo, la vanillina e il lievito.

Aggiungete la farina, la fecola e il cacao setacciato ed in fine il rosmarino, lavorate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Amalgamate quindi i due composti insieme.

Ricoprite una teglia con carta da forno e versate l'impasto livellandolo in modo che formi uno strato uniforme. Infornate a 180° per 10 minuti.

Preparate adesso la crema: montate uova e zucchero, aggiungete l'amido e ovviamente mescolate con cura.

Riscaldate il latte con la vaniglia ma anche con la cannella e la buccia d'arancia.

Unite il latte al composto di uova, mescolate con energia e mettete il tutto sul fuoco a fiamma bassa, mescolate dolcemente fino a quando non addensa.

Sistemate quindi sul fondo del barattolo un disco di biscotto al cioccolato, ricoprite con la crema e riponete in frigorifero per un'ora circa.

Nel frattempo preparate la gelatina: raccogliete in una padella il succo delle arance, lo zucchero e il rosmarino tritato.

Quando lo zucchero si sarà sciolto, spegnete e unite la gelatina precedentemente ammorbidita in acqua fredda. Mescolate.

Quando la crema sarà fredda e compatta versateci sopra uno strato di gelatina tiepida e riportate nuovamente in frigorifero.

Quando la gelatina si sarà rappresa decorate con spicchi d'arancia e rametti di rosmarino.

ISCRIVITI AI NOSTRI CORSI DI PASTICCERIA 

 

2 Risposta

  1. rita

    Bella ricetta complimenti

    • Sergio Maria Teutonico

      Grazie!
      SMT

Lascia un commento